Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

" Tutto quello che rappresenta lo sviluppo è la nostra visione " Sanga Tchintoya Gerald

Gente d'Africa su FaceBook

  • Pozzo per l'orto comunitario - Sitantoumou

    Nel villaggio esite già un orto comunitario di circa 2 ettari di terreno. Tutti i pozzi sono scavati a mano e per questo poco profondi e insicuri. La richiesta continua ...

  • Orto e pozzo a Kouroundji

    Il villaggio di kouroundji si trova ad una ventina di chilometri da Kita in direzione Bamako. Nel nostro ultimo viaggio di marzo, abbiamo incontrato la popolazione. Un primo beneficio continua ...

  • Scuola di Kamsongtinga

    In Burkina Faso soprattutto l'istruzione primaria è da tutti riconosciuta come fondamentale, per questo motivo anche nei villaggi più remoti possono esserci dei maestri e delle rudimentali strutture scolastiche, continua ...

  • Scuola di Nadiagou

    Il villaggio di Nadiagou, si trova nel comune di Pama, sulla frontiera tra il Benin e il Burkina Faso. Dista circa 200 km dalla prima città importante, Fada n'Gourma. continua ...


Sviluppo della scuola di Nématoulaye

  • PDF

Indice


Dati generali

Codice progetto:
BF_01_2009
Anno:
2009
Paese:
Burkina Faso
Località:
Nématoulaye
Settore:
Multi Settore
Tipologia:
Scuola
Punto GPS:

Status finanziario:
Totalmente finanziato
Status operativo:
Completato
Fondi totali:
€ 4.241,00
Donazioni totali:
€ 4.241,00

Mappa

La scuola di Nématoulaye, costruita nel 2001 da parte del Governo Burkinabè è frequentata da circa 160 bambini che provengono dai 3 villaggi situati rispettivamente a 1, 3 e 5 km. Il centro più vicino è Nadiagou che dista circa 12km, poi Tindangou 15km. La sede comunale è a Pamà (25km).
I bambini più lontani vengono spesso ospitati dalle famiglie del villaggio vicino. Il cibo viene fornito dalle rispettive famiglie.
Il tasso di analfabetismo è molto alto in tutto il paese e anche questa zona non fa eccezione. I bambini, soprattutto i più lontani e quelli che hanno i genitori analfabeti, hanno difficoltà a studiare in casa per cui il loro rendimento non sempre è soddisfacente. Sempre a causa della lontananza dal villaggio principale che dispone di un dispensario, ci sono difficoltà oggettive per le cure di primo soccorso dei bambini.

I tre maestri presenti nella scuola, sono pagati dal governo, sono giovani e volenterosi, e sono un ottimo presupposto per il buon esito del progetto.


Arouna ha 38 anni, è il direttore della scuola e maestro dei ragazzi di 11 e 12 anni (classi CM1 e CM2)
Hubert ha 30 anni e insegna ai bambini di 9 e 10 anni (classi CE1 e CE2) August ha 28 anni e insegna ai più piccoli, 7 e 8 anni (classi CP1 e CP2)

Arouna ha 38 anni, è il direttore della scuola e maestro dei ragazzi di 11 e 12 anni (CM1 e CM2)

Impianto fotovoltaico per la scuola

Illuminare le classi consentirà di fare lezione durante le ore serali ai ragazzi e di tenere dei corsi di alfabetizzazione degli adulti, che di giorno sono impegnati nel lavoro



Gennaio 2010 - L'impianto è stato realizzato e ora le tre classi possono essere illuminate la sera. Il prossimo passo è l'organizzazione da parte dei maestri di corsi serali, aspettiamo notizie dal nostro referente sul campo



Consegna dei pannelli ai maestri Inizio  dei lavori per il collegamento elettrico dei due edifici

I primi cavi tirati all'interno delle classi Lampadine a risparmio energetico, per illuminare la aule
Le aule illuminate

 

Gennaio 2011 - l'impianto fotovoltaico è funzionante e gli insegnanti hanno provveduto a tenerlo pulito e riparato dalle intemperie nel periodo delle piogge. Abbiamo provveduto ad inserire due prese per consentre agli insegnanti di collegare un PC, ma l'impianto non è sufficentemente potente e sarà necessario aumentare il numero dei pannelli abbastanza da sopperire al bisogno.

Inizio  dei lavori per il collegamento elettrico dei due edifici

Orto scolatico - Recinzione e sementi

Recinzione del giardino scolastico e fornitura degli attrezzi da lavoro per poter iniziare la produzione di ortaggi e completare la dieta dei bambini che è troppo spesso a base di solo miglio e latte.

 

Febbraio 2011 - L'orto inizia a dare i suoi frutti e l'asino è stato acquistato

Gennaio 2011 - L'orto è operativo e gli insegnanti si stanno adperando per ottenere il massimo. Abbiamo acquistato un asinello per trainare il carretto che trasporterà i secchi d'acqua dal pozzo, oltre, ad alcuni materiali per lavorare la terra.

Maggio 2010 - Ecco le prime foto dell'orto

L'area per l'orto recintata
I maestri e Dedè

La lotta con la sabbia
Le prime verdure

Gennaio 2010 - Consegna del materiale per la recinzione dell'orto, per la successiva lavorazione e delle sementi da coltivare.


Consegna ai maestri del materiale per la recinzione dell'orto
Area accanto al pozzo della scuola, nella quale dovrà sorgere l'orto ( difficile crederlo eh?!)
Consegna al direttore delle sementi






Gennaio 2010 - Consegna del materiale per la recinzione dell'orto, per la successiva lavorazione e delle sementi da coltivare. Purtroppo i

Corso di igiene di base

Anche in condizioni di mancanza d'acqua è fondamentale seguire alcune regole di igene di base; gli insegnanti dovranno introdurre queste lezioni nei loro piani di studio.



Gennaio 2010 - Abbiamo consegnato al direttore 200 saponette; essendo la scuola dotata di un pozzo dedicato, almeno a scuola i ragazzi si dovranno lavare il viso e le mani, tutti i giorni, prima di entrare in aula.


Gennaio 2011 - Anche quest'anno abbiamo consegnato al direttore 200 saponette; per perseguire il corso di igiene personale iniziato l'anno precedente. Abbamo portato anche degli spazzolini per denti per iniziare a sensibilizzari gli scolari all'importanza dell'igiene dentale, supportando questa atività con una locandina rappresentate l'importanza di pulire i denti.

Acquisto materiale per la cucina

Maggio 2011

Ecco le prime foto della mensa in funzione.

 

 

Gennaio 2011

La scuola è dotata di una struttura che potrebbe fungere da cucina per il pasto di mezzogiorno e ci sarebbero anche delle donne disponibili a cucinare. Tuttavia, mancavano tutte le attrezzature necessarie, che sono state quindi acquistate.

Donazioni

Donatore   Importo   Attività
Comune di Cadegliano Viconago ha donato € 500,00 per Impianto fotovoltaico per la scuola
Amici della Pediatria dell'Ospedale di Bollate ONLUS ha donato € 60,00 per Impianto fotovoltaico per la scuola
Sostenitori Gente d'Africa ha donato € 838,00 per Impianto fotovoltaico per la scuola
Associazione Culturale IL MARGUGLIO ha donato € 1.410,00 per Impianto fotovoltaico per la scuola
Amici della Pediatria dell'Ospedale di Bollate ONLUS ha donato € 770,00 per Orto scolatico - Recinzione e sementi
Mostra di Pittura C.Mattielli ha donato € 220,00 per Orto scolatico - Recinzione e sementi
Sostenitori Gente d'Africa ha donato € 160,00 per Orto scolatico - Recinzione e sementi
Sostenitori Gente d'Africa ha donato € 123,00 per Corso di igiene di base
Amici della Pediatria dell'Ospedale di Bollate ONLUS ha donato € 10,00 per Corso di igiene di base
Sostenitori Gente d'Africa ha donato € 150,00 per Acquisto materiale per la cucina