Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

" Tutto quello che rappresenta lo sviluppo è la nostra visione " Sanga Tchintoya Gerald

Gente d'Africa su FaceBook

  • Pozzo per l'orto comunitario - Sitantoumou

    Nel villaggio esite già un orto comunitario di circa 2 ettari di terreno. Tutti i pozzi sono scavati a mano e per questo poco profondi e insicuri. La richiesta continua ...

  • Orto e pozzo a Kouroundji

    Il villaggio di kouroundji si trova ad una ventina di chilometri da Kita in direzione Bamako. Nel nostro ultimo viaggio di marzo, abbiamo incontrato la popolazione. Un primo beneficio continua ...

  • Scuola di Kamsongtinga

    In Burkina Faso soprattutto l'istruzione primaria è da tutti riconosciuta come fondamentale, per questo motivo anche nei villaggi più remoti possono esserci dei maestri e delle rudimentali strutture scolastiche, continua ...

  • Scuola di Nadiagou

    Il villaggio di Nadiagou, si trova nel comune di Pama, sulla frontiera tra il Benin e il Burkina Faso. Dista circa 200 km dalla prima città importante, Fada n'Gourma. continua ...


Sostegno a Distanza ''Tisikitsiki'' - “Sorriso”

  • PDF

Indice


Dati generali

Codice progetto:
MD-01-2017
Anno:
2017
Paese:
Madagascar
Località:
Ambondrona
Settore:
Multi Settore
Tipologia:
Sviluppo Sociale
Punto GPS:

Status finanziario:
Parzialmente finanziato
Status operativo:
Ricerca fondi
Fondi totali:
€ 2.100,00
Donazioni totali:
€ 1.330,00

Mappa

 Nascere in un luogo o in un altro non è un merito. Poter vivere dignitosamente in qualsiasi luogo è un diritto. I bambini normalmente sorridono, piangono, giocano, ma molti di essi non sorridono, non giocano e non possono studiare semplicemente perché non hanno cibo, risorse economiche, cure adeguate, per crescere dignitosamente. Il progetto Tisikitsiki, parola che in malgascio significa “sorriso”,  intende fornire un sostegno a distanza per garantire istruzione, nutrizione e assistenza sanitaria a minori di famiglie disagiate e povere.

 Il progetto interessa l’area di Nosy be, un’isola del nord del Madagascar, uno dei paesi con il più basso indice di sviluppo umano pari a 0,483 e con il 75,3% della popolazione che vive al di sotto della soglia di povertà. L’ accesso all’istruzione è difficoltoso: solo il 64,5% della popolazione adulta è alfabetizzato. In più sono molto diffusi la prostituzione minorile (30-50%) ed è molto alto il numero dei bambini che vivono in strada.

 L'obiettivo principale: Tutela dei diritti dell’infanzia


Il sostegno a distanza si declinerà secondo i seguenti obiettivi:
 1.    Garantire il Diritto allo studio
 2.    Garantire il Diritto all’ alimentazione
 3.    Garantire il Diritto ad avere accesso a cure sanitarie

Soggetti coinvolti:
Minorenni (da 0 a 18 anni)
Maggiorenni (dai 18 ai 26 anni): borse di studio universitarie.

Risultati attesi:
Aumento dei minori che possono accedere all’istruzione e alle cure alimentari e sanitarie

SOS Scuola Scheda N.1 - Marisoa Alida

Marisoa è una bambina di 7 anni, che si fa chiamare Maria. Vive nel villaggio degli spaccatori di pietra (Mpamaky vato) di Ambondrona a Nosy Be.
La bambina vive con il nonno, il papà lavora come muratore nel vicino villaggio di Ambatoloaka, la mamma è casalinga. La bambina ha altri 3 fratelli: Dino, Alex e Katrine.
Si intende iscrivere Maria alla scuola francese “La Racine” di Ambondrona per l’anno scolastico 2017-2018.n il suo lavoro non riuscirebbe a sostenerla.

SOS Scuola Scheda N.2 - Alex Andramelavilo

Alex è un adolescente di 14 anni, del villaggio di Ambondrona nord, che frequenta la scuola presso il Lycée Cobarà di Hell Ville a Nosy be. I genitori di Alex lavorano come spaccatori di pietre e grazie al sostegno scolastico Alex può ricevere un’istruzione adeguata. Alex ama giocare a calcio e gioca nella squadra della scuola.

Attraverso “SoS Scuola” si vuole pagare la retta scolastica per il terzo anno di scuola media (classe terza, anno 2017-2018), che inizierà a ottobre 2017.

SOS Scuola Scheda N.3 - Stefano Roabandinirina

Stefano è un preadolescente di 11 anni. Vive con la madre e i suoi 4 fratelli in una misera capanna del villaggio di Ambondrona sud. Il padre è morto improvvisamente nel febbraio 2015. Subito dopo la morte del padre, Stefano ha lasciato la scuola, iniziando a fare piccoli lavori di manovalanza nel villaggio per poter provvedere al fabbisogno dei fratellini più piccoli. La mamma di Stefano ci ha chiesto aiuto per poter sostenere gli studi a Stefano, che ha ripreso a frequentare il primo anno di scuola media a settembre 2016.

Attraverso “SoS Scuola” si vuole pagare la retta scolastica per l’anno scolastico 2017-2018, che inizierà ad ottobre 2017.

SOS Scuola Scheda N.4 . Raissa Filifavina

Raissa è una ragazza di 15 anni. Vive con la madre a Hell Ville. Il padre ha abbandonato la famiglia, quando Raissa aveva pochi mesi. La mamma ha cresciuto da sola la bambina, vendendo tovaglie sulla spiaggia e impegnandosi in ogni tipo di lavoro. Raissa ha frequentato la scuola “A. Cremona” a Hell Ville, è molto brava negli studi e attualmente frequenta il secondo anno del Licéè Cobarà a Hell Ville.
Attraverso “SoS Scuola” si vuole pagare la retta scolastica per il terzo anno di scuola superiore che inizierà a ottobre 2017.

SOS Scuola Scheda N.5 - Josèe Balambaviro

Josée è un bambino di dieci anni che vive con la nonna ad Ambondrona nord, nel villaggio spaccatori di pietre. I genitori lavorano sulla Grand Terre e tornano raramente al villaggio. Il bambino è molto vispo e simpatico e frequenta la scuola primaria (CP2) “A. Cremona “ a Hell Ville.

Attraverso “SoS Scuola” si vuole sostenere il pagamento della retta scolastica per la scuola che inizierà a ottobre 2017.

SOS Scuola Scheda N.6 - AntonioTungariviba

Antonio è un bambino di 9 anni che vive con i suoi genitori a Hell Ville e con i suoi 5 fratellini. Il padre lavora come guida turistica e la mamma si occupa della casa e dei bambini. Antonio frequenta la scuola primaria (CP2) “A. Cremona “ a Hell Ville.

Attraverso “SoS Scuola” si vuole sostenere il pagamento della retta scolastica per la scuola che inizierà a ottobre 2017.

SOS Scuola Scheda N.7 - Klaudine Somweia

Klaudine è una ragazza di 13 anni. Vive con la nonna ad Ambondrona nord. La mamma e il padre si sono separati e hanno formato nuove famiglie, lasciando la bambina alle
cure della nonna. Ogni tanto Kalla va a trovare la mamma e il padre, ma poi ritorna al villaggio spaccatori di pietre, ove vive in una misera capanna.
La bambina a causa della malnutrizione ha delle difficoltà di apprendimento, tuttavia frequenta regolarmente la scuola primaria (CM1) “A. Cremona” di Hell Ville.

Attraverso “SoS Scuola” si vuole pagare la retta scolastica per l’anno scolastico 2017-2018

SOS Scuola Scheda N.8 - Marco Limayna

Marco è un adolescente di 12 anni, vive ad Hell Ville con la sua famiglia e frequenta la scuola presso il Lycée Cobarà di Hell Ville a Nosy be.
Marco è bravo negli studi e sogna di diventare medico. Il padre lavora come guida turistica.

Attraverso “SoS Scuola” si vuole pagare la retta scolastica per il terzo anno di scuola media (classe terza, anno 2017-2018), che inizierà a ottobre 2017.

SOS Scuola Scheda N.9 - Ciucio Tumaramavi

Ciucio è un bambino di 10 anni, vive con i nonni ad Ambondrona nord, nel villaggio spaccatori di pietre. La madre lo ha abbandonato da piccolo, il padre lavora sulla Grand Terre.
Quando abbiamo conosciuto Ciucio, ci ha colpito per il suo “broncio”, sembrava sempre arrabbiato e scontroso.
Frequenta la scuola “A. Cremona” di Hell Ville e da quando è supportato negli studi è migliorato molto ed è molto più sorridente.

Attraverso “SoS Scuola” si vuole pagare la retta scolastica per l’anno scolastico 2017-2018

SOS Scuola Scheda N.10 - Elysée Tumbu

Elisée è un ragazzo di 15 anni, con un lieve ritardo mentale. Vive con la madre e con il fratellino nel villaggio di Ambondrona.
Il padre lo ha abbandonato e la madre, anche lei con ritardo mentale, si occupa di accudire i figli e di fare qualche lavoretto nel villaggio.
Il ragazzo non è riuscito a frequentare le scuole regolarmente. Elisée ama lavorare nell’orto e si vuole fargli frequentare un corso di agricoltura affinché possa apprendere un mestiere.

Attraverso “SoS Scuola” si vuole pagare la retta per frequentare corso di agricoltura

SOS Biberon N.1 - Estelle Nirina Arisoa

Estelle è una bambina nata a luglio 2016 a Nosy be. La sua mamma è morta per diabete a dicembre 2016, lasciando il padre e altri due bambini, di 5 e di 7 anni. La neonata è rimasta denutrita per mesi, la nonna materna la nutriva con farina di banana e latte condensato generico. La bambina è affetta da grave denutrizione. E’ giunta in nostra osservazione il 5 maggio 2017, quando il padre, ormai disperato, ha portato la bimba presso la struttura di Villa Mangigny a Nosy be per chiedere aiuto per la figlia. La bambina non aveva documenti anagrafici, la famiglia in estrema povertà non ha potuto fare tutti i documenti all’anagrafe. Agosto 2017, Abbiamo avviato i documenti anagrafici e accompagnato la minore a visita pediatrica. Il medico ha diagnosticato una grave denutrizione, pesa solo  4 kg, Il peso di un neonato di 2 mesi, non certo al peso di un bambino di un anno di vita. Il medico ha prescritto: vitamine, cura di fosfatina e latte in polvere per neonati.

Costo cure alimentari: 25€ (al mese)
La quota comprende: latte in polvere, vitamine e fosfatina


Attraverso SOS Biberon si vuole garantire cure alimentari adeguate alla crescita della piccola Estelle.

Donazioni

Donatore   Importo   Attività
Paola S. ha donato € 150,00 per SOS Scuola Scheda N.1 - Marisoa Alida
Sara e Vittorio ha donato € 240,00 per SOS Scuola Scheda N.2 - Alex Andramelavilo
Luciana D.D. ha donato € 150,00 per SOS Scuola Scheda N.3 - Stefano Roabandinirina
Santa Cresima di EVA - Bomboniere solidali ha donato € 150,00 per SOS Scuola Scheda N.4 . Raissa Filifavina
Viaggi Solidali SCS Onlus ha donato € 140,00 per SOS Scuola Scheda N.6 - AntonioTungariviba
Santa Cresima di EVA - Bomboniere solidali ha donato € 150,00 per SOS Scuola Scheda N.8 - Marco Limayna
Maria Grazia L. e Vincenzo G. ha donato € 100,00 per SOS Scuola Scheda N.9 - Ciucio Tumaramavi
Marina R. ha donato € 100,00 per SOS Scuola Scheda N.10 - Elysée Tumbu
Sostenitori Gente d'Africa ha donato € 100,00 per SOS Biberon N.1 - Estelle Nirina Arisoa
Edoardo Maria C. ha donato € 50,00 per SOS Biberon N.1 - Estelle Nirina Arisoa